Progetto

Definire la qualità della formazione professionale: un’analisi delle concezioni di attori sul campo e istituzionali

adobestock_95493354.jpeg
La tesi intende investigare com’è percepita una formazione di qualità dal punto di vista di diversi attori coinvolti nella formazione professionale iniziale (FPI) duale in Svizzera romanda.

Il dottorato fa parte del progetto finanziato dal FNS “La qualità della formazione professionale di base: com’è concepita dagli attori della formazione? Come può influenzare l’impegno delle persone in formazione? Analisi tra i luoghi di formazione e sviluppo di uno strumento scientificamente fondato”.

La tesi si interessa all’articolazione e al confronto delle concezioni di due gruppi di attori: da una parte, coloro che sono direttamente coinvolti “sul campo” (apprendisti-e, insegnanti e persone formatrici in azienda); dall’altra parte, gli attori istituzionali (ad esempio, rappresentanti dei servizi di formazione professionale a livello cantonale e delle organizzazioni del mondo del lavoro), che definiscono i principi della formazione professionale e ne sorvegliano la qualità. Lo scopo è di identificare le diverse concezioni della qualità della formazione di questi attori, descriverle concettualmente e individuare eventuali similitudini e differenze rispetto alle prescrizioni ufficiali.

Il contributo delle connessioni tra scuola e azienda alla qualità della FPI è un altro aspetto che sarà trattato nella tesi. Questo elemento è centrale nel sistema elvetico della FPI duale. Infatti, questo modello ad alternanza offre la possibilità di una formazione più completa, combinando teoria e pratica, ed una migliore integrazione nel mondo del lavoro. Tuttavia, esso può anche generare delle difficoltà a conciliare le esperienze vissute nei vari luoghi di formazione (scuola, azienda formatrice e corsi interaziendali), e a trasferire le conoscenze acquisite da un luogo ad un altro.

Supervisori della tesi di dottorato:

Metodo

Il quadro teorico si basa sulle scienze dell’educazione e le scienze politiche. La metodologia è di tipo qualitativo. I dati provengono dalle risposte emerse da domande aperte raccolte in un questionario, da un focus group ad attori sul campo e da interviste ad attori istituzionali. Per valutare i dati verranno realizzate delle analisi tematiche.

Stato del progetto: 
In corso
Data: 
da 1.2.2019 a 30.6.2022
Dipartimento: 
Contatto: 
Responsabile di progetto: 
Sponsor: 
Fondo Nazionale Svizzero (FNS)